BRASILE, ARRIVA IL CORSO PER LE ASPIRANTI FIDANZATE/MOGLI DEI CALCIATORI


Società /
schweinsteiger-wag
Rimpolpare la schiera di ‘wifes and girlfriends’ e sedere sugli spalti degli stadi per tifare i maritini è diventato il desiderio di molte donne che, più o meno palesemente, ambiscono alla qualifica di ‘maria-chuteira’, ovvero di ‘ragazza scarpino’ che vanta un rapporto sentimentale con qualche professionista del pallone.
E in periodo di Mondiali, da dove se non dal Brasile, poteva partire un vero e proprio ‘corso didattico’ per affinare la strategia di seduzione e impalmare un aitante professionista del calcio?
Per milleottocento euro, il sogno di incontrare e sedurre uno dei 736 calciatori protagonisti del Mondiale 2014 potrebbe diventare realtà, acquistando il pacchetto completo del ‘corso di formazione’ di una settimana, da sabato a sabato, con tanto di personal trainer che si occupa di trucco, abbigliamento, dizione e, se necessario, cambia anche i connotati con l'aiuto di un chirurgo plastico (che ovviamente viene considerato un extra e quindi prevede un ulteriore esborso di denaro). L’obiettivo è quello di arrivare all'appuntamento, garantito all'80%, con un giocatore.
"I giocatori adorano il segno del bikini", "Loro passano la maggior parte del tempo in rete, il modo migliore per agganciarli è trovare il modo di incuriosirli con messaggi sui loro profili", "Non siate timide, insistete. Siate ostinate ma riluttanti. Mostratevi poco interessate, non dite quanto avreste desiderato incontrarli. Non chiedete il telefono, mai. Un autografo assolutamente mai. Sorridete sempre" sono alcuni dei precetti impartiti alle aspiranti ‘mogli di’ edotte anche dalle ‘ragazze-scarpino’ professioniste che a mettere le catene ai giovanotti già hanno provveduto, alle quali sono messi a disposizione tutti i mezzi teorici per far scattare la scintilla durante una delle tante feste organizzate nelle favelas di Rio.
Per il momento, i risultati parlano chiaro, dato che in due mesi già 160 promesse della seduzione calciofila sono arrivate in città, pronte a mettere in pratica i rudimenti del mestiere e vestire i colori di una maglia qualsiasi, basta che abbia a che fare con un calciatore.

 

[vzaarmedia vid="1657461" height="300" width="300" color="black"]