SCHIARIMENTO DEI CAPELLI, METODI NATURALI


Bellezza, Capelli /
ilgaplauke-mergina-5022c9a1d26cc
Se hai capelli biondi o castano chiari e vuoi schiarirli, invece di utilizzare tinture chimiche che a lungo andare possono danneggiare il cuoio capelluto puoi ricorrere ad ingredienti naturali, che a nostro avviso sono sempre i migliori in fatto di capelli e benessere del corpo in genere.
Metodi naturali per schiarire i capelli
I risultati non saranno immediati come nel caso delle tinture chimiche, poiché saranno necessari più impacchi ma vuoi mettere la lucentezza che ti dà un prodotto naturale con le tinte? Non c’è paragone! Ed ecco quindi una serie di metodi naturali per schiarire i capelli.
Nota in tal senso è l’efficacia della Camomilla. Piuttosto che usare quella che si compra al supermercato in bustine, sarebbe preferibie utilizzare direttamente il fiore della camomilla, acquistabile in erboristeria (sebbene i filtri di una nota marca di camomilla contengono al loro interno proprio il fiore, che quindi è utilizzabile). Prendete quindi il fiore e lasciatelo in infusione in un litro di acqua bollente. Dopo di che filtrate l’acqua e utilizzatela per l’ultimo risciacquo dei capelli, se volete avere semplicemente più lucentezza, o lasciarlo agire sui capelli bagnati per un effetto più evidente.
Ricordate che tutti i rimedi che vi proponiamo devono essere applicati sui capelli bagnati o anche umidi purché siano pettinati bene, in modo da favorire l’ingresso delle sostanze in tutti i capelli. Essendo prodotti naturali, necessitano di un tempo di posa lungo, almeno mezz’ora (ma se avete tempo lasciateli anche un’ora). In aggiunta alla camomilla , potreste prevedere anche del vino bianco e/o limone. Un’alternativa è quella di fare un infuso proprio a base di vino bianco e camomilla, senza acqua.
Ulteriore ingrediente naturale e da utilizzare sui capelli è la birra. Il luppolo infatti ha notevoli proprietà schiarenti ed era utilizzato fin dall’antichità per lavare i capelli. Quindi puoi utilizzarlo al posto dello shampoo o come ultimo risciacquo. Purtroppo la cosa negativa della birra è l’odore. A questo problema si può ovviare aggiungendo ad essa un succo di limone o di arancia, oppure degli aghi di rosmarino.
In tutti i casi, quando lasci in posa queste lozioni, cerca di coprirti la testa con una asciugamano calda o con una cuffietta e di stare vicino ad una fonte di calore, poiché il caldo appunto favorisce l’efficacia di questi prodotti. Se poi hai la possibilità di asciugare i capelli al sole allora ancora meglio.

 

[vzaarmedia vid="1638868" height="300" width="300" color="black"]