TUTTO SUL BASILICO


Antipasti, Cucina /

basilico-700x224

Il basilico, che dà un profumo inconfondibile a carni, pesci e sughi, in estate può essere coltivato in vaso su balconi e davanzali, in alcune stagioni è di difficile reperibilità. Mettete in pratica questi semplici suggerimenti per avere il basilico a disposizione tutto l’anno per profumare le vostre ricette… provare… per credere! 🙂

– BASILICO VERDISSIMO: per fare si che il basilico non si ossidi durante il taglio è consigliabile usare un coltello in ceramica.

– BASILICO FRESCO SULLA PIZZA: per evitare che le foglie di basilico fresco messo sulla pizza si secchino durante la cottura, immergetele per un istante nell’olio. Il basilico, come il prezzemolo, è un’erba che va aggiunta solo alla fine della cottura e non durante, altrimenti, perde parte del suo profumo.

– BASILICO FRITTO: è molto invitante completare certe preparazioni con qualche foglia di basilico fritto in olio extra vergine d’oliva darà colore e più sapore al piatto.

– BASILICO SEMPRE A PORTATA DI MANO: se non è estate è difficile avere abbondanza di basilico per profumare le nostre ricette. La soluzione è conservarlo secco o sottolio. Il basilico conservato secco, ma specialmente sott’olio mantiene buona parte del suo profumo.

Basilico essiccato

– Staccate le foglie di basilico dai gambi, lavatele, asciugatele con un panno e lasciatele stese per qualche minuto perché si asciughino il più possibile.

– Mettete le foglie al sole su un vassoio di plastica. Mettete in un vasetto di vetro le foglie quando si può sminuzzatele con facilità.

Basilico sottolio:

– Prendete un vasetto di vetro da sottaceti con l’apertura larga e riempitelo di foglie di basilico ben asciutte, stendendole e sovrapponendole bene, aggiungete dell’olio d’oliva, premendo le foglie in modo che restino sotto il filo dell’olio.

– Chiudete il vasetto e tenetelo in frigo nel cassetto della verdura.