COME USARE L’OLIO SUI CAPELLI


Bellezza, Capelli /
 aliejus-plaukams-300x240
È importante prendersi cura dei propri capelli, dal momento che essi sono tra i primi a soffrire lo stress, manifestandolo con secchezza del cuoio capelluto, e ancora con l’insorgere di capelli e punte sfibrate. Lo sanno molto bene le donne, soprattutto quelle con capelli molto lunghi, che, proprio per via della lunghezza, sono costrette a rivolgere un’attenzione maggiore. Ideali sono gli impacchi pre-shampoo da realizzare mediante l’utilizzo di oli ricchi di elementi idratanti e rigeneranti per i capelli.
Olio sui Capelli: Meglio umidi o asciutti?
Certamente ha un’azione molto decisa l’olio extravergine d’oliva, che applicato sui capelli, è in grado di donare nuovamente lucentezza. Ma altrettanto efficaci risultano essere l’olio di lino, di cocco, o di sesamo.Sui capelli e la loro cura però aleggiano non pochi dubbi nel settore, in particolar modo sulla questione dell’olio da poter applicare al fine di renderli più forti, lucenti e sani.
La prima domanda, a cui persino gli esperti hanno difficoltà a rispondere, è “l’olio va applicato sui capelli asciutti o umidi?”. Allora, in realtà il capello quando è asciutto ha una capacità maggiore ad assorbire gli oli, sebbene questo non sia sempre sinonimo di efficacia e di risoluzione del problema.
Si, l’olio viene assorbito meglio dal capello asciutto poiché non incontra in questo caso alcun tipo d’ostacolo, come può essere per esempio l’acqua sul capello bagnato. Ma cosi facendo l’olio si limita semplicemente a svolgere l’attività di sciogli-grassi: i lipidi, presenti nella parte centrale dei capelli, quasi a garanzia della loro salute, vengono quasi sciolti dall’olio.
A confermarlo sono tutte coloro che hanno fatto impacchi con olio su capelli asciutti: l’effetto ottenuto non è dei migliori. Il capello, infatti, si presenta secco e l’effetto crespo che si viene a creare è davvero sgradevole. E allora affermeremo che gli impacchi con olio vanno eseguiti su capello umido. Se da un lato è vero che il capello asciutto assorbe di più di quello bagnato, è altrettanto vero affermare che l’acqua del capello umido, facendo da barriera, costringe l’olio ad agire in superficie: il grasso superficiale viene cosi eliminato, e il capello assume la sua lucentezza e la sua morbidezza naturale.
Cercate quindi di fare tesoro di questi consigli, e, se ci riuscite, cercate di ritagliarvi ogni giorno un po’ di tempo da dedicare a voi stessi e alla cura del vostro corpo: coccolatevi dalla punta dei piedi sino ai capelli… e non li tralasciate. Hanno tanto bisogno di cure particolari, ma, credetemi, un capello curato si nota e fa certamente la differenza!

[vzaarmedia vid="1638868" height="300" width="300" color="black"]